Il testo della cosiddetta riforma del condominio

Entrerà in vigore a sei mesi dalla sua pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. Le nostre riserve di massima sono state ben evidenziate dai comunicati stampa dei giorni scorsi. Si tratterà ora di valutare nel dettaglio le singole norme e, soprattutto, i loro effetti nella gestione concreta dei condomini. Personalmente credo che da una prima lettura emerga chiaramente come manchi proprio quello scatto culturale che ci si attendeva per aggiornare e rendere più efficiente un istituto che coinvolge, di fatto, la quasi totalità degli italiani.

Qui il testo approvato dal Senato in via definitiva.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...