Della serie: ma va!?? che sorpresa!!!

Il magazine online «Newspages» riporta queste notizia, presumibilmente presente su tutti i quotidiani di stamane:

 

Ance: il settore è in default
Il Comitato di Presidenza dell`Associazione nazionale dei costruttori edili, riunitosi oggi a Roma, ha dichiarato lo stato di default del settore, stretto tra l’assenza di efficaci politiche di sviluppo, invocate da tempo e non ancora messe in campo, l’aggravarsi di una restrizione creditizia patologica e senza precedenti, e l’acuirsi del grave fenomeno dei ritardati pagamenti da parte delle amministrazioni pubbliche, soprattutto per effetto del patto di stabilità.
Un quadro allarmante che ha spinto il Comitato a dare mandato al Presidente, Paolo Buzzetti, ad appellarsi al Presidente del Consiglio, Mario Monti affinché si attivi immediatamente, coinvolgendo Ance, Banca d’Italia e Abi per mettere in campo misure capaci di ridare liquidità alle imprese di costruzione ridotte ormai allo stremo. Sblocco dei pagamenti e revisione del patto di stabilità interno fra gli interventi considerati prioritari dall’Ance. Dall`inizio della crisi a oggi solo nell’edilizia si sono persi circa 400 mila posti di lavoro e migliaia sono le imprese che stanno chiudendo i battenti.

 

Eccoli qui, bravi e belli come il sole a piangere sulle loro malefatte… Come volevasi dimostrare! Proprio perché siete in crisi dovete applicare la legge o volete continuare a scaricare le vostre responsabilità sugli acquirenti?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...