Il «Corriere della sera»… inserto economia di ieri

Gino Pagliuca intervista Franco Casarano e Claudio De Albertis (Assimpredil, l’associazione dei costruttori lombardi) sull’applicazione della 122.
Qualche dato sulla capienza del fondo e la conferma delle difficoltà nell’applicazione della legge. Bene la sottolineatura, da parte di De Albertis, del rischio che corrono le imprese che non applicano la legge. Personalmente avrei detto anche che la legge si applica; la vogliamo applicata quando chiediamo sicurezza e difesa dai delinquenti… a maggior ragione dovremo volerla a difesa dei nostri soldi da rischi che non sono i nostri.
Un’obiezione a De Albertis: la 122 non è una legge “giusta nelle intenzioni” e sbagliata perché crea inconvenienti alle aziende… è che le aziende che soffrono di questi inconvenienti farebbero bene a fare qualcos’altro… Del resto ammette lui stesso che banche e compagnie «impongono condizioni molto gravose perché ritengono alto il rischio»… appunto, se il rischio è alto per banche e assicurazioni figurarsi per i cittadini!!!! Non si fidano gli istituti di credito e assicurativi dobbiamo fidarci noi?!!!
Questo l’articolo del «Corriere».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...