Una importante iniziativa del Comune di Gorgonzola

Su proposta delle vittime del fallimento Ghezzi, coordinate dalla signora Maria Solcia, il consiglio comunale ha discusso e approvato all’unanimità questo ordine del giorno.

Il documento è molto ben articolato, ma una cosa va sottolineata con forza:

«il Consiglio Comunale di Gorgonzola stabilisce nel rispetto della Legge n. 210/2004 e del D.Lgs 122/2005, di attivare gli Uffici Comunali al fine di introdurre sollecitamente modificazioni ed integrazioni della normativa comunale regolanti la materia edificatoria in regime di Edilizia Residenziale Pubblica o di Edilizia Convenzionata o Convenzionata Agevolata, affinché la consegna delle fideiussioni agli acquirenti degli immobili da costruire, sia stabilito quale adempimento obbligatorio, non separabile dalle finalità pubblicistiche alle quali tali strumenti e modalità di intervento nel settore della politica residenziale sono preordinate e finalizzate, assistito da opportune ed efficaci sanzioni e misure di salvaguardia dell’interesse pubblico da perseguire e che, parimenti, sia previsto per la consegna di polizze di assicurazione, volte a garantire gli acquirenti delle costruzioni, dall’eventuale manifestarsi di vizi e difformità …».

Torneremo su ciò che è possibile fare a livello locale: tuttavia questa presa di posizione del Comune di Gorgonzola può essere un modello da proporre a tutti i comuni.

Annunci