Noi non sfarfalliamo

Ecco il testo dell’intervento dell’on. Lino Duilio nella puntata di ieri di «Report»:

AUTORE Con la legge approvata alla Camera, all’unanimità, i soldi dei cittadini sarebbero stati assicurati al 100%. L’on. Duilio è convinto che al Senato sia stata, da un lato, boicottata, e, dall’altro, non difesa. Ma me lo ha detto solo a intervista finita. Casualmente la telecamera è rimasta accesa.
LINO DUILIO, deputato Margherita
Ne ho parlato con Rutelli, con Bordon. Adesso che vi arriva al Senato questa legge di rompere le scatole a Caruso, di denunciare alla pubblica opinione che la stanno sabotando: se ne sono strafottuti!
Allora cosa dovrei dire che prenderei a calci nel culo i dirigenti della Margherita, perché anziché avere la sensibilità. Noi abbiamo dirigenti che in Parlamento non ci sono mai, stiamo a questi livelli. Sono cose che non finiscono in televisione. A parte che non finiamo in televisione nemmeno noi, perché non ci fanno andare nemmeno a Radio Rocca Cannuccia, quelli che non sono lecca culo dei capi. Questa è la situazione. Lei non so come è arrivato, avrà visto la legge… Ma normalmente lei vede andare in televisione solo quelli che sono passati alla censura, diciamo così, di quelli che hanno rapporti con la stampa. Non voglio fare la vittima. Dico semplicemente che fin quando non avremo una classe politica che rispetto ai problemi reali dei cittadini sfarfalla… Ma io pensavo che si stesse fino a notte a scervellarsi per inventare proposte che riflettessero le proposte… Potere, potere, potere.

Parafrasando l’on. Duilio a «Report»: noi non sfarfalliamo!

Annunci