Battibecco tra De Corato e Ugliano

Botta e risposta ieri tra opposizione e amministrazione comunale di Milano. Tema: la destinazione dell’avanzo di bilancio 2002 da utilizzare, secondo Ugliano del gruppo Ds, alla manutenzione degli immobili popolari di proprietà del Comune. La cifra, circa 94,2 milioni di euro, non è proprio irrisoria. De Corato ha risposto troppo in fretta per non dare l’impressione di un dialoghetto preconfezionato: già fatto. Giusta l’attenzione alla casa, meno comprensibile che tra tutte queste iniziative mai nessuno, al governo delle città, in questo caso Milano, o all’opposizione riesca mai a citare le vittime dei fallimenti immobiliari.
Qui potete leggere lo scambio di battute tra Ugliano e De Corato.

Come potete leggere l’ennesimo sollecito dell’on. Lettieri alle agevolazioni per le giovani copie nell’acquisto della prima casa. Giovani copie che, diciamo noi, una volta ricevuti i soldi (quando?) rischiano concretamente di consegnarli alle procedure fallimentari!!!

Annunci